Skip links

Aprassia bucco-facciale: valutazione e trattamento

Descrizione

La prassi bucco-facciale riguarda il modo in cui usiamo i movimenti del nostro volto. Il paziente che ha problema di prassi bucco-facciale ha, dunque, una aprassia bucco-facciale.

Le conseguenze sono la difficoltà di comunicare attraverso la mimica e le espressioni facciali, oltre che quella di articolare i suoni della voce (disartria). Inoltre, il paziente potrebbe avere difficoltà nella masticazione che risulta fondamentale come processo preparatorio alla deglutizione.

Per questi motivi, è importante riconoscere l’aprassia, saperla valutare e riabilitare.

Il corso approfondisce dunque queste importanti tematiche.

Argomenti per questo corso

2 Lezioni

Lezione 1

Video Lezione 1

Lezione 2